Volkswagen New Beetle Cabriolet

    colore bianco latte

     

     Bella di famiglia!

     

     

    La New Beetle è un’auto che, se già non l’ha fatto, lascerà il segno. 

    Per contesti storici ed economici diversi, non sarà profondo come quello lasciato dalla sorella maggiore nata negli anni 30, ma di sicuro già si intravede la sua immortalità.

    L’estetica neo retrò vuole ricordare il modello ormai storico, tuttavia rivisitato in chiave moderna vestendosi di freschezza e indiscutibile bellezza. Imita, ma non copia, conservando così la sua personalità ironica.

    Facendo l’occhiolino al passato è destinata in futuro ad essere oggetto ambito dai collezionisti.

    Oggi le sue linee incontrano i gusti di tutti, soprattutto dei giovani che non possono non riconoscerne il fascino e l’armonia delle forme. 

    Dopo anni di studio, l'auto è pronta solo nel 1997 e viene prodotta nello stesso stabilimento a Puebla in Messico dove, fino al 2003, viene ancora prodotto il vecchio Maggiolino. A Gennaio del 1998, viene presentata a Detroit, alla fine dello stesso anno  viene venduta in Europa e dall'aprile 1999 anche in Italia.

    Con la New Beetle è nato un genere di reinterpretazione moderna di icone del passato, nostalgici o  meno, siamo di fronte alla traccia interessante di un tempo, che omaggia la tradizione e i ricordi del passato.

    La versione cabriolet, come quella bianca della famiglia Adamcar, è un trionfo di bellezza giocosa, morbida elegante e golosa.

    Vederla sfilare accende il desiderio di possederla a chiunque: anche ai più restii al credere che a volte il vecchio e il nuovo, possano legarsi con un comune filo estetico di bellezza e tradizione, fedele all’epoca che attraversano, senza perderne, per questo, l’essenza dell’idea che l’ha generata.